Le terre di Luca

Antonluca, con l’uso delle mani e di piccoli utensili in legno, ha preparato le sue terre per la semina incidendo solchi e tracce sull’argilla morbida.

Ha creato così frammenti di campi, ognuno con un colore per indicare un mese oppure una stagione, chissà…forse questo ha pensato Antonluca.