E’ tempo di rinascere

Le 18 opere rappresentano l’invisibile percorso del seme, che seppur sembra un oggetto inanimato e dormiente racchiude in se la forza di un’amorevole mamma che si corazza per difendere la vita di un nuovo essere. In tutte le sue piccole e grandi forme il seme racchiude il più piccolo e grande codice di salvezza, il DNA, che nel tempo l’uomo ha cercato di modificare per adattare la pianta anche alle necessità di sopravvivenza e di economia. O il seme stesso ha cambiato habitat e caratteristiche proprie per adattarsi, sopravvivere e rinascere, trasportato da ali di insetti, uccelli, dal vento o dalla mano dell’uomo e germinando anche laddove le avversità ne rendono difficile la vita. Eppur ci prova, non appena trova luce, acqua e nutrimento, a rinascere, anche a dispetto di chi di lui non si cura e lo calpesta.